DCPM 4 Marzo 2020, istituzione zone “arancio” e dichiarazioni di Bonaccini

Il consiglio direttivo dell’Associazione, visto il contenuto delle disposizioni governative, vista la vicinanza con la “zona arancio”, viste le dichiarazioni del presidente della Regione Emilia Romagna Bonaccini (di cui al momento non abbiamo ancora riscontro scritto, ma siamo in contatto costante con il Comitato provinciale AICS per avere consulenza legale certa), ha recepito le direttive di chiusura dei locali dell’Associazione e mantiene la sospensione delle attività sino al 3 Aprile, salvo diversa disposizione di legge.

Siamo consapevoli della gravità della situazione e la nostra preoccupazione è di fare di tutto perché questa emergenza possa risolversi al più presto, nel miglior modo possibile.

Certi della comprensione di tutti gli associati.

Crevalcore, 08/03/2020
Il Presidente
Filippo Boschetti